Navigazione veloce

Secondaria 2° grado Vilminore di Scalve

Scuola Secondaria 2°grado

di Vilminore

(Codice Meccanografico Plesso:  BGTD150004)

 

Scuola Secondaria di Secondo Grado

Nell’anno scolastico 2003-2004, in Val di Scalve e più precisamente nel comune di Vilminore è stato istituito un biennio di scuola superiore sperimentale, completato, nel 2005-2006, con il monoennio di classe terza IPSIA. Questo progetto è nato partendo dalla rilevazione del problema della dispersione scolastica segnalato dalla scuola e dai genitori ed è potuto accadere grazie alla volontà costante e al lavoro sinergico dei quattro comuni della valle, della Comunità Montana, dell’Istituto Comprensivo locale, della Provincia e del CSA di Bergamo, con l’approvazione finale da parte della Regione. Tutto è partito dalla ristrutturazione di un vecchio edificio ad opera del Comune di Vilminore di Scalve. Pronta la struttura sono entrate in gioco la Comunità Montana che ha stanziato la somma necessaria all’allestimento del laboratorio d’informatica circa 20.000 euro) e la Provincia che, in un primo passaggio ha dato l’autorizzazione all’utilizzo dell’officina di meccanica sita presso il Centro di Formazione Professionale, e successivamente ha finanziato l’allestimento dei laboratori di meccanica, elettronica, chimica e fisica.
A settembre 2003 si sono attivate le prime due classi: una a indirizzo tecnico-meccanico professionale (ITIS, IPSIA), l’altra a indirizzo commerciale e per geometri (ITCeG).
Le scelte di questi indirizzi sono scaturite anche dalle esigenze e dalle aspettative socio-lavorative della valle, ma soprattutto dalle scelte degli alunni negli anni precedenti che indicavano chiaramente una propensione verso gli Istituti Tecnici e Professionali, nella percentuale del 60%.
Terminato il Biennio, per quanto riguarda gli alunni frequentanti l’indirizzo commerciale e per geometri, e il Triennio (2+1) per coloro che frequentano l’indirizzo tecnico-professionale, gli studenti continuano il loro iter di istruzione-formazione presso gli Istituti Superiori affini di Clusone (“Fantoni”), di Darfo (“Olivelli”) e di Lovere (“Piana”). Con questi istituti superiori si è formalizzato un accordo di rete (art. 7 D.P.R. 275/1999) con riunioni e incontri periodici sia delle dirigenze, sia dei docenti, sia degli studenti.
Gli studenti dei vari istituti hanno occasione di incontrarsi più volte lungo il corso dell’anno scolastico per portare avanti iniziative e attività didattiche comuni. Gli studenti del Biennio si preparano così a conoscere l’ambiente e i compagni di scuola futuri e, cosa ben più importante, a continuare nel terzo/quarto anno il loro percorso didattico senza grosse discrepanze rispetto al lavoro svolto nei primi due/tre anni.